una bella domenica

oggi bella gente da Angeletta. Prima la squadra di calcio asd real carsoli ( che per inciso ha anche vinto la partita) quindi un compleanno di un bel bambino con i genitori, zii e nonni, alcuni amici carissimi e diversi nuovi clienti.  Come al solito sono stati serviti fettuccine, ravioli, sagnozzi, maltagliati, rigatoni al sugo di carne, al ragu, ai porcini, al tartufo e poi carne locale e cicoria, patate al firno, ed altri contorni. dolci, ottimo vino e tanti sorrisi da parte di tutti.

Annunci

Il catering di Angeletta

Il Ristorante Angeletta offre anche un servizio catering particolare. L’uso del pentolo è il nuovo modo di fare ristorazione a domicilio. Con un pentolo grande (70 porzioni) Angeletta è in grado di fare ristorazione nelle feste private, nelle sagre e in tutti quegli appuntamenti collettivi e ricreativi. Il metodo di cottura  dei primi piatti è altamente professionale dove vengono esaltati i sapori. In questo modo angeletta è in grado di cucinare primi a base di pesce, risotti, spaghetti, paeja, ecc all’istante per molte persone.

I primi piatti

I primi piatti di Angeletta sono rigorosamente piatti della tradizione abruzzese. Pasta fatta in casa e tirata a mano (fettuccine, ravioli, strangozzi, maltagliati, rigatoni, pappardelle). Le pastre di semola sono anch’esse abruzzesei (De Cecco, Del Verde o Cocco). La ricotta dei ravioli è rigorosamente di pecora locale possibilmente di Pereto. I condimenti sono naturali e a chilometro zero. porcini, tartufi, ragù, formaggi, ecc.

Nulla è lasciato al caso. La rivisitazione della tradizione è delicata e di qualità

da angeletta il vino è rigorosamente abruzzese

Da Angeletta si beve abruzzese: Vino (montepulciano, cerasuolo, trebbiano, pecorino, passerina, ecc), amaro, genziana, lemoncello, grappa,  Jannamico. Tra le cantine vi è prepotente Chiusa Grande, una cantina, una filosofia per grandi vini: Roccosecco, Perla Nera, Tommolo, Natua, ecc.

Abbiamo scelto Chiusa Grande e Franco D’Eusanio perchè pensa come Angeletta :

“Vinosophia Chiusa Grande di Franco D’Eusanio
1. Tornare alla natura 2. Sognare ad occhi aperti 3. Trascorrere una vita piacevole 4. Fuggire le false ambizioni 5. Evitare le mode fugaci 6. Sedurre e lasciarsi sedurre dalla terra 7. Essere corretti anche quando non conviene 8. Riscoprire l’arcaica civiltà rurale abruzzese 9. Fare un vino buono senza essere schiavi del profitto 10. Aver cura del benessere di chi beve.”