Alla scoperta della Borgogna

11102633_463756933787022_6569174393757849344_nNel programma di degustazione il Ristorante Angeletta, in collaborazione con la FISAR propone: “Alla scoperta della Borgogna”

Uno dei territori più famosi del mondo: la Borgogna. Due vitigni unici che danno vita a vini celebrati ovunque: il Pinot Noir e lo Chardonnay. Nel mese di giugno vi proponiamo una degustazione di rara bellezza, durante la quale berrete addirittura un Premier Cru e un Grand Cru. Vini unici per una serata unica!
Ci accompagneranno le narrazioni del docente FISAR Fabrizio Ercolani e la cucina francese proposta dalla splendida Angela Palombo. Vi aspettiamo…

Elenco dei vini:

– Cremant de Bourgogne Naudin Ferrand 2012;
– Bourgogne Aligotè Marc Colin & Fils 2011;
– Bellis Perennis Naudin Ferrand 2011;
– Bourgogne Pino Noir Grivot 2010;
– Morey Saint Denis 1er Cru Les Millandes Domain Pierre Amiot 2008;
– Charmes Chambertin Grand Cru Domain Tortochot 2006.

Il costo della serata è 30 euro per i soci FISAR, 35 per i non soci. I posti sono limitati a 30. Per prenotare è possibile chiamare: Angela (3288547210), Boris (3928809338), Paolo (3923502773).

da angeletta il vino è rigorosamente abruzzese

Da Angeletta si beve abruzzese: Vino (montepulciano, cerasuolo, trebbiano, pecorino, passerina, ecc), amaro, genziana, lemoncello, grappa,  Jannamico. Tra le cantine vi è prepotente Chiusa Grande, una cantina, una filosofia per grandi vini: Roccosecco, Perla Nera, Tommolo, Natua, ecc.

Abbiamo scelto Chiusa Grande e Franco D’Eusanio perchè pensa come Angeletta :

“Vinosophia Chiusa Grande di Franco D’Eusanio
1. Tornare alla natura 2. Sognare ad occhi aperti 3. Trascorrere una vita piacevole 4. Fuggire le false ambizioni 5. Evitare le mode fugaci 6. Sedurre e lasciarsi sedurre dalla terra 7. Essere corretti anche quando non conviene 8. Riscoprire l’arcaica civiltà rurale abruzzese 9. Fare un vino buono senza essere schiavi del profitto 10. Aver cura del benessere di chi beve.”